Come vestirsi per una gita in barca

giovedì, giugno 28, 2018



Ti stai chiedendo come vestirsi per una gita in barca? Qui consigli utili per una giornata di sole e tuffi in alto mare. Scopri subito l'abbigliamento da barca ideale per te…

Barca a vela, yacht o natante? Non importa! Le regole su come vestirsi per una gita in barca non cambiano in base alle dimensioni del veicolo. L'abbigliamento da barca ideale è comodo, chic e caratterizzato da una palette di colori ben precisa, dal cappello alle scarpe da uomo o da donna.

Non esiste un abbigliamento da barca obbligatorio, neanche in barca a vela, ma ci sono delle consuetudini e un codice di stile marinaro da rispettare. Che stiate per passare una giornata su un natante di 4 metri, un'intera settimana su una barca a vela oppure un mese su un favoloso yacht, è bene imparare come vestirsi per una gita in barca per essere sempre a vostro agio e in armonia con l'ambiente che vi circonda.


Come vestirsi per una gita in barca? Comincia dagli accessori!

Quando si deve passare un giorno, una settimana o un mese in mezzo al mare in pieno sole, bisogna andare a ritroso rispetto a ciò che si fa con i normali outfit. Cominciamo dagli accessori: indispensabili sono gli occhiali da sole, un cappello (berretto, Panama o Trilby, l'importante è che vi protegga dal sole), e ovviamente una sacca per inserire il vostro abbigliamento da barca. In barca, si sa, lo spazio è sempre poco, quindi evitate trolley e valige ingombranti e optate per una sacca morbida, che una volta svuotata si possa piegare e nascondere in pochi centimetri.

Come vestirsi per una vacanza in barca? Tessuti e colori marinari.

L'abbigliamento da barca ideale è in perfetto stile nautical. Quindi i colori da prediligere sono bianco, blu, azzurro, beige e un spruzzatina di rosso. Via libera, ovviamente, a tutte le fantasie navy a righe (meglio se a righe verticali per un effetto allungante e snellente). Optate poi per tessuti freschi e traspiranti come lino e cotone, evitando le trame sintetiche.

Come vestirsi per una gita in barca? Occhio alle scarpe!

Quando si progetta come vestirsi per una gita in barca, la regola generale dedicata alle scarpe è quella di optare per scarpe chiuse, comode e fresche, dotate di una suola di gomma. I motivi sono semplici da spiegare. Le scarpe aperte, come ciabatte e infradito, rischiano di farvi fare grandi capitomboli salendo e scendendo dalla barca oppure nei momenti in cui l'imbarcazione dovesse dondolare a causa del mare mosso. La suola di gomma, poi, è indispensabile per non danneggiare la barca stessa con scarpe rigide o con i tacchi.

Le scarpe da uomo per eccellenza per salire in barca sono i mocassini. E se avete il desiderio di aumentare la statura, meglio ancora i mocassini rialzati, capaci di regalarvi 6,5 centimetri di statura.

Le scarpe da donna per eccellenza per vivere un'avventura in barca, invece sono un paio di slip-on rialzanti. Con un rialzo interno comodissimo da 6,5 centimetri, queste calzature vi consentiranno di ricevere lo stesso slancio a cosce e glutei regalato dai tacchi, ma con un paio di scarpe perfette per l'abbigliamento da barca, grazie alle linee pulite e alla suola di gomma.

You Might Also Like

0 comments

Subscribe