Aumentare la statura con le bretelle e le monk strap rialzate è trendy

mercoledì, giugno 13, 2018




Aumentare la statura con un look alla moda? Si può. Indossando un paio di bretelle e un paio di monk strap rialzate. Il risultato? Più 8 centimetri e tanto slancio alla figura…

 
Aumentare la statura con un look alla moda? Oggi si può grazie ad alcuni accessori “allunganti” che tornano in voga, come ad esempio le bretelle, riproposte da molte firme come Emporio Armani, Dsquared, The Bridge, Nakashima Fukushoku, Dielmar e Ferragamo. E anche e soprattutto grazie alle scarpe rialzate GuidoMaggi disponibili in centinaia di modelli di tendenza, come le monk strap, molto

Le bretelle che slanciano

In linea di massima la regola è: le linee orizzontali accorciano, quelle verticali allungano. Ed ecco spiegato in pochissime parole perché le bretelle sono un accessorio molto utile per comporre outfit capaci di aumentare la statura visivamente. È un trucco, ovviamente, ma non dimenticate mai che il look giusto, che riesce a valorizzare la vostra fisicità e minimizzare i difetti, è sempre tutta questione di proporzioni.

Le bretelle sono senza dubbio un accessorio di moda che dona originalità e stravaganza a qualsiasi outfit. Possono essere in pelle o in tessuto , dello stesso colore dell'abito o a contrasto, con le asole o con le clip, ma in ogni caso metteranno un po’ di pepe nel vostro look.

Da scegliere se, oltre ad una bassa statura, avete un peso nella norma, un torace magro o tonico per cui non avete alcun problema a levarvi la giacca. Da evitare se oltre ad aumentare la statura, vi tocca anche camuffare un po' di pancetta.

Optate per le bretelle con le asole in abbinamento ad un look sartoriale, mentre indossate le bretelle con le clip sopra un paio di jeans (perché a lungo andare consumano il tessuto dei pantaloni). E per la scelta dei colori, se l'obiettivo è aumentare la statura, il consiglio è sempre quello di prediligere la sobrietà e gli outfit tono su tono.

Le scarpe rialzate che aumentano la statura

Già da qualche anno le monk strap e le double monk strap sono tornate di moda, per la felicità di chi detesta i lacci. Si tratta di scarpe chiuse ed eleganti, con la tomaia che risale verso il collo del piede, sulla quale si sovrappone un’ala allacciata lateralmente da una fibbia (monk strap) o due fibbie (double monk strap o dub-monks).

L'abbinamento con le bretelle è perfetto. Soprattutto quando si tratta di monk strap dalle linee moderne e realizzate con pellami particolari, che aumentano ancora di più l'originalità dell'outfit ma senza strafare. E in particolare quando si tratta di monk strap rialzate capaci di aumentare la statura maschile. Come le double monk strap Corinth di GuidoMaggi, con tomaia in pelle di vitello blue navy e pelle di vitello intrecciato dipinto a mano con sfumature tra il blue oceano e il celeste. Le linee pulite e il design raffinato di queste double monk strap le rendono perfette per qualsiasi outfit, elegante o casual.

In più queste scarpe sono double monk strap rialzate, capaci, quindi, di aumentare la statura da 6 a 8 centimetri. Questa volta, però, non è un trucco visivo, come con le bretelle. Questo aumento di statura è concreto, reale, è contente di raggiungere l'altezza desiderata senza che nessuno si accorga dei rialzi interni.

You Might Also Like

0 comments

Subscribe